San Marino. Fondo straordinario di solidarieta’, attuazione ordine del giorno

Riceviamo e pubblichiamo.
Il Segretario di Stato per il Lavoro, la Cooperazione e le Poste, Francesco Mussoni, ha convocato 2012 alle ore 16 presso una sala di Palazzo Begni, un incontro con tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio Grande e Generale, le Organizzazioni Sindacali e le Associazioni di Categoria per dare attuazione all’Ordine del Giorno approvato all’unanimità dal Consiglio Grande e Generale nella seduta del 25 maggio 2012, che contiene l’impegno di istituire il Fondo straordinario di solidarietà.
L’incontro, cui parteciperà una Delegazione di Governo appositamente costituita nell’ultima seduta del Congresso di Stato, servirà per elaborare proposte inerenti agli opportuni interventi normativi che dovranno essere introdotti per dare concreta attuazione all’Ordine del Giorno.
Il Fondo di solidarietà ha carattere di straordinarietà in quanto deve fornire una risposta certa e immediata alle famiglie ed alle fasce di persone che si stanno trovando nella condizione di assenza di lavoro e di ogni tipo di sostegno al reddito.  
Su questo intendimento, dopo ampio confronto e dibattito in aula consiliare, è emersa una ampia condivisione sia dei partiti di maggioranza sia dei partiti di opposizione, in particolare del gruppo socialista e riformista sammarinese, che ha portato l’argomento all’attenzione dell’Aula.
L’Ufficio Stampa della

Segreteria di Stato per il Lavoro

[c. s.]

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy