San Marino Forum 2009, impostazione del progetto

Riunione dell’Advisory Board del San Marino Forum 2009 (5-6 giugno 2009)

Terenzi (ANIS): “Oggi un’attenzione particolare ai rapporti con l’Italia”
Turismo e ospitalità, incontro ufficiale tra Ambrosetti e i vertici dell’USOT


Si è riunito oggi pomeriggio a San Marino l’Advisory Board del “San Marino Forum 2009 – Innovare e competere per il futuro”, primo passo per la realizzazione della terza fase del progetto triennale voluto dai partner sammarinesi Fondazione Cassa di Risparmio della Repubblica San Marino – SUMS, Ente Cassa Faetano (Banca di San Marino) e Associazione Nazionale dell’Industria Sammarinese con il supporto di The European House – Ambrosetti.

Alla Sala SUMS di Città oggi si sono riuniti, tra gli altri, i responsabili dei partner sammarinesi, Valerio de Molli per Ambrosetti in qualità di coordinatore, i tre membri del comitato scientifico, ovvero l’ex Ministro Franco Bassanini, il Senatore Nicola Rossi e l’Onorevole Lucio Stanca. L’incontro è servito per affrontare i temi e le linee guida del lavoro che dovrà culminare nel terzo “San Marino Forum”, previsto per il 5-6 giugno 2009 al Centro Congressi Kursaal di San Marino. Ma è stata anche l’occasione per discutere delle diverse vicende che hanno caratterizzato i rapporti tra la Repubblica di San Marino e l’Italia dalla conclusione del Forum 2008 ad oggi.
“E’ stato un incontro intenso e proficuo – afferma Pier Giovanni Terenzi presidente dell’ANIS – in cui sono abbiamo toccato tutti i punti all’Ordine del Giorno con particolare attenzione i ‘nuovi’ argomenti, ovvero la sanità e le pensioni, assieme alla Pubblica Amministrazione e alla questione che oggi ci sta più a cuore, quella del rapporto con l’Italia”. Questa prima riunione dell’Advisory Board assume un rilievo ancora maggiore per la sua quasi concomitanza con le elezioni politiche, che tra pochi giorni dovranno fornire al Paese, per la prima volta in dieci anni, la possibilità per la coalizione che uscirà vincitrice dalle urne gli strumenti e l’opportunità per guidare San Marino per un intero quinquennio. Dopo il 9 novembre a politica avrà dunque la responsabilità di un obiettivo da non fallire assolutamente, ma anche l’ausilio di un supporto di idee e studi fornito dal San Marino Forum.


I contenuti della terza fase

I contenuti dell’edizione 2009 si arricchiranno di due nuovi principali ambiti di analisi e approfondimento: lo Stato Sociale (sanità e previdenza) e Scuola e istruzione. Il San Marino Forum 2009 inoltre sarà l’occasione per aprire un Tavolo Tecnico di Approfondimento (TTA) del Turismo e commercio. Non a caso la giornata odierna è stata l’occasione per un confronto tra i responsabili del Forum e gli albergatori sammarinesi, per un coinvolgimento sempre più importante dell’intero comparto nel progetto. L’incontro ha visto protagonisti Valerio De Molli e, per l’USOT, il presidente Paolo Rossi e il consigliere Riccardo Vannucci. Il TTA del Turismo e del Commercio per il rilancio di questi comparti e vedrà tra i partecipanti, oltre ai rappresentanti degli enti promotori, i maggiori operatori sammarinesi, rappresentanti delle categorie e della Segreteria di Stato competente.

Per la giornata di domani è stata annunciata una dichiarazione ufficiale da parte dell’Advisory Board.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy