San Marino. FSAL, la Nazionale è 20esima ai Campionati del Mondo di Corsa in Montagna

MASSA CARRARA. Buona prestazione della nazionale sammarinese ai Campionati del Mondo di Corsa in Montagna, ieri (domenica 14 settembre) a Casette di Massa (MS) su un percorso tanto spettacolare quanto impegnativo, nelle celebri cave di marmo. La rappresentativa della Federazione Sammarinese Atletica Leggera si è classificata al 20esimo posto su 24 nazioni presenti con la squadra al completo, precedendo Macedonia, Ucraina, Monaco e Malta e dopo avere lottato ad armi pari con Andorra (che ha preceduto San Marino di appena 5 punti). 

Il migliore dei sammarinesi è stato il ventitrenne Michele Agostini 111° su 158 atleti al via, 128° Matteo Felici, 129° Manuel Maiani, 146° Alberto Mugnaini e 148° Roberto Pazzaglia. Lo junior Matteo Giardi non ha potuto gareggiare perché ha avuto una forte influenza con febbre alta proprio il giorno prima. Presenti alla manifestazione il tecnico Laurent Squadrani, il Commissario Tecnico Federale Eraldo Maccapani ed il Capo Delegazione Fabio Bernardi che traccia il bilancio di questa importante partecipazione internazionale. 

“Il risultato nel compresso è positivo – afferma Bernardi – tutti i nostri atleti sono riusciti a terminare la gara, cosa non da poco su un percorso difficilissimo, con tratti più da scalatori che da podisti. Purtroppo, proprio a causa della conformazione del tracciato, i tecnici non sono potuti essere presenti nel corso della gara per incitare e dare riferimenti agli atleti ma li hanno dovuti attendere al traguardo: questo fatto ha sicuramente  influito sulle prestazioni che potevano essere migliori. Se il percorso fosse stato più tradizionale avremmo potuto fare meglio ma sono comunque soddisfatto: siamo riusciti a battere 4 squadre ed abbiamo vissuto una bella esperienza”. 

Comunicato Stampa


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy