San Marino. Germano De Biagi (titolare Electronics): ‘Costretti a chiudere, qui non e’ piu’ possibile lavorare’. Il Resto del Carlino

Il Resto del Carlino: «Qui non è più possibile lavorare, tra una settimana chiudiamo» / Lo sfogo di Germano De Biagi, titolare dell’Electronics

«MI auguro possa essere soltanto un arrivederci». Ultima settimana di lavoro per l’Electronics. Il megastore che ha fatto la storia dei prodotti elettronici sammarinesi domenica chiude i battenti. E lo fa dopo appena sette mesi dalla ristrutturazione che avrebbe dovuto dare ossigeno all’attività. «Ma così non è stato – sono le parole del proprietario Germano De Biagi – In Italia ci sono incentivi anche per tutti i prodotti legati all’elettronica, mentre a San Marino non è stato fatto nulla. Siamo praticamente costretti a chiudere perché non c’è convenienza. Stiamo facendo troppo poco per rilanciare questo Paese». Già alla fine dello scorso anno l’Electronics aveva cambiato faccia cercando di ridurre i costi. (…) Ma anche la riduzione degli spazi non è stata sufficiente per riuscire a dare un calcio alla crisi.

«Proseguiremo con la vendita on line. E, in pratica, come unico punto di riferimento del nostro gruppo ci sarà sempre il negozio Euronics al centro commerciale Azzurro». Punto vendita che, presumibilmente accoglierà anche alcuni dipendenti dell’Electronics, mentre altri saranno messi in mobilità. La chiusura del colosso dell’elettronica sammarinese da molti è stato accostato al cambio di sede della Giochi del Titano che potrebbe presto trovare casa proprio in via V Febbraio. (…)


 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy