San Marino. Giudice di appello amministrativo dà ragione ad Asset contro Bcsm

La Pierfelici dà ragione ad Asset in appello contro Banca centrale

Confermata la decisione di primo grado della Pasini sul commissariamento. La giudice di appello amministrativo dà ragione ai ricorrenti difesi dal suo stesso avvocato

ANTONIO FABBRI – (…) Questo ricorso sul commissariamento, in carico a Valeria Pierfelici, sarebbe quindi stato rigettato perché l’impugnazione, fatta dalla Banca Centrale a inizio 2019 – presidenza Catia Tomasetti e Direzione Giuseppe Ucci tramite l’ufficio legale di Bcsm – sarebbe stata presentata oltre il termine, quindi dichiarata irricevibile dalla Pierfelici. Come nella sentenza di primo grado la Giudice di appello avrebbe stigmatizzato l’utilizzo della amministrazione controllata, non per risanare la banca ma per provocarne il dissesto. (…) 

Quello sulla liquidazione coatta amministrativa, sarebbe in carico al giudice di appello Laura Di Bona. Anche quest’ultimo potrebbe subire tuttavia ripercussioni da questa decisione arrivata in piena estate, non foss’altro perché potrebbe essere il viatico per una transazione. (…)

Articolo tratto da L’Informazione 

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 21

—–

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario.

Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.

Puoi usare Paypal cliccando qui: paypal.me/libertas20

oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:

SM78R0606709802000020148782

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy