San Marino. Giustizia e sanità infiammano il Consiglio

I temi della giustizia e della sanità sono al centro del dibattito di apertura odierno del Consiglio Grande e Generale.

In particolare, al centro degli interventi di consiglieri e Segretari di Stato vi è la questione degli sviluppi sul sindacato promosso dalla Commissione Affari di Giustizia nei confronti del commissario della legge Alberto Buriani, in relazione alla sentenza del Collegio Garante che ha rigettato le accuse nei confronti del giudice.
Mentre sul fronte sanitario, oggetto degli interventi sono le problematiche di Medicina di Base, già riferite nell’ultima Commissione consiliare Sanità. A riguardo, Repubblica futura presenta un ordine del giorno proprio per richiedere un’audizione in Commissione IV^ del Dirigente di Medicina di base e una ristrutturazione dello stesso settore. Il Segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta, chiude il dibattito ricordando che nella precedente sessione consiliare a verbale il governo si era preso l’impegno di portare a settembre “una risoluzione definitiva dei problemi registrati in Medicina di base”.

Leggi il report di Agenzia Dire

Sono intervenuti

Guerrino Zanotti, Libera

Massimo Andrea Ugolini. Sds per la Giustizia

Luca Boschi, Libera

Nicola Renzi, Rf

Michele Muratori, Libera

Gian Nicola Berti, Npr

Nicola Renzi, Rf

Maria Catia Savoretti, Rf

Paola Gozi, Pdcs

Manuel Ciavatta. Pdcs

Stefano Giulianelli, Pdcs

Alessandro Bevitori, Libera

Iro Belluzzi, Npr

Giovanni Zonzini, Rete

Marica Montemaggi, Libera

Silvia Conti, Rf

Gloria Arcangeloni, Rete

Miriam Farinelli, Rf

Adele Tonnini, Rete

Giuseppe Maria Morganti, Libera

Francesco Mussoni, Pdcs

Andrea Zafferani, Rf

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy