San Marino. Gli apicoltori sammarinesi: “Situazione mai vista, chiediamo lo stato di emergenza”

“E’ con afflizione che abbiamo deciso di scrivere questo comunicato per far conoscere a tutti la situazione in cui versa l’apicoltura in questo triste anno causa le condizioni meteo del 2021 che stanno mettendo a rischio il futuro degli apicoltori, ma ancor più grave, delle stesse api”.

A lanciare l’allarme è la Cooperativa Apicoltori Sammarinesi, che spiega: “Vista l’azione di sensibilizzazione che da anni viene portata avanti, è ormai noto il ruolo ecosistemico che questi animali hanno e la necessità di tutelarli.

I mesi primaverili sono stati caratterizzati da gelate tardive e da vento costante, e sommato alla mancanza di piogge ha quasi azzerato la produzione di miele. I fiori sono privi di nettare e le api non sono riuscite a raccogliere la scorta per la propria sopravvivenza. Gli apicoltori si trovano a doverle nutrire per far sì che le famiglie restino in vita. Una situazione ad oggi mai vista. Il cambiamento climatico e la siccità procedono a velocità sconcertanti.

Allineandoci alle istanze degli apicoltori italiani, richiamiamo l’attenzione e chiediamo lo stato di emergenza per un settore che è fondamentale per tutti”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy