San Marino. Governo e sindacati, dialogo fra sordi. L’Informazione di San Marino

L’Informazione di San Marino: Governo-Sindacati, dialogo fra sordi e’ rischio scontro sociale / Incontro previsto per lunedì, ma appaiono scarse le probabilità di successo. La Csu chiede il ritiro e la modifica, ma la maggioranza insiste che la riforma sarà portata al voto così. “Uno sfregio alla piazza e alla volontà popolare”

 Patto sordo alle istanze della Piazza conferma che a luglio porterà la riforma tributaria  in consiglio così com’è.

Il sindacato giudica malissimo l’esito dell’incontro avuto con i capigruppo in occasione dello sciopero   di venerdì e annuncia che tornerà in piazza con i lavoratori a luglio.

Intanto per domani è fissato un incontro, per confrontarsi su cosa non si è ben capito, visto che la Csu chiede la modifica della normativa possibile solo con il ritiro dell’articolato e la ripresentazione del testo concordato, magari con procedura d’urgenza, anche se su questa la maggioranza ha dimostrato di avere poca fortuna.

Il Patto ha già detto che ritirare la riforma non è possibile. A questo punto il dialogo è fra sordi.   (…) 

Leggi anche

San
Marino, riforma fiscale. Omerta’ della politica, redditi celati con le
fiduciarie

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy