San Marino. Grey&Grey: dopo il no della Cassa Rurale, sostituito il vertice. Antonio Fabbri, L’informazione

Antonio Fabbri -L’informazione di San Marino: Grey&Grey, quella volta
che la Cassa Rurale di Faetano rifiuto’
l’operazione di Leasing

Quella che è definita la
madre di tutte le tangenti”,
ovvero vicenda
Grey&Grey-centro
uffici
, è descritta nelle
sue operazioni bancarie
e finanziarie. 
(…)

Prima che l’operazione
di leasing venisse fatta
con l’interposizione di
Ics, quella stessa operazione
era stata proposta
alla allora Cassa Rurale
di Faetano, oggi Bsm,
tramite la Leasing
Sammarinese. Quest’ultima
diede la propria
disponibilità, purché
la richiesta di leasing
fosse supportata da una
deliberazione del Consiglio.
Venne risposto
che non era possibile e
allora la Cassa Rurale
disse “no”.
(…)

C’è da aggiungere che
l’allora vertice della
Cassa Rurale di Faetano,
che fece il “gran
rifiuto” dell’operazione
di leasing, di lì a breve
venne sostituito con
una operazione “politica”.
Circostanza che
confermerebbe anche la
ricostruzione dei magistrati
secondo cui, chi
cercava di contrastare
operazioni poco chiare,
veniva messo da parte
.

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy