San Marino ha un ‘nuovo segreto bancario’

La Repubblica di San Marino si è dotata di una nuova legge sul segreto bancario come da
impegno con il Moneyval nella seduta in cui è stata tolta dalla lista dei Paesi per i quali è prevista la procedura rafforzata ed in
vista di una nuova valutazione dello stesso organismo (rimandata a settembre).

Ne riferisce dettagliatamente l’Agenzia Dire Torre1.

Il Consiglio grande e generale ha approvato
ieri in seduta notturna la modifica alla normativa “Legge sulle
imprese e sui servizi finanziari e assicurativi” con 33 voti a
favore e 19 astenuti. Il Titano si mette cosi’ in avanti per
l’esame del Moneyval, comitato del Consiglio d’Europa per la
valutazione di misure contro il riciclaggio dei capitali,
previsto a settembre, dimostrando che dalla buona volonta’ e’
passato ai fatti. “Con l’approvazione della legge- spiega il
relatore di maggioranza del provvedimento, Teodoro Lonfernini,
consigliere Pdcs- San Marino segna un ulteriore passo
significativo sulla strada di quella emancipazione che da tempo
le organizzazioni internazionali hanno richiesto per essere
considerato un Paese affidabile e collaborativo”

Vedi articolo Agenzia Dire Torre1

Vedi legge segreto bancario

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy