San Marino, i consiglieri si triplicano il gettone

Pare che del nuovo regolamento del Consiglio Grande e Generale, messo a punto a livello di proposta dalla coalizione di maggioranza Patto per San Marino ed illustrato in una specifica conferenza stampa, l’elemento più vistoso di novità sia l’incremento del gettone di presenza dei consiglieri.
Il gettone di presenza verrebbe triplicato.

Anzi ci sono giornali che presentano la iniziativa del Patto come se in effetti avesse questo aumento come unico vero obiettivo. E su questo obiettivo il Patto cercherebbe il consenso di tutte le 13 forze politiche.
Il compenso per ogni consigliere passerebbe per ogni giornata di Consiglio da 180 euro a 450 e si sommerebbe al compenso fisso mensile di 300 euro.

E tutto ciò ‘alla faccia della crisi‘ che, secondo voci non ancora adeguatamente ufficialmente smentite, potrebbe abbattersi addirittura sulla
regolare erogazione delle retribuzioni nel pubblico impiego.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy