San Marino. “I medici devono tornare a fare i medici, non i centralinisti”

“I medici devono tornare a fare i medici, non i centralinisti”

Continua l’inchiesta di Serenissima sulla medicina di base.

Non si disinnesca la protesta dei cittadini verso l’inefficienza dei centri sanitari. Continuano i commenti sui social a cui Serenissima intende far fiato. “Sanità sammarinese allo sbando più completo;siamo covid free,ma contattare il proprio medico è quasi sempre impossibile e mi chiedo il perché,che cosa fanno i medici di base; forse i centralinisti?”. Questo e’ il tenore degli sfoghi. Il medico di base non conosce più, come accadeva un tempo, la storia clinica del paziente e quindi gli è impossibile effettuare anche diagnosi semplici e definirne le relative cure. Il medico che non conosce il paziente non si espone mai e non effettua alcun filtro nei confronti degli specialisti e dello stesso ospedale (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy