San Marino. I partiti si aggrovigliano. Pier Roberto De Biagi, Nq Rimini San Marino

Pier Roberto De Biagi di Nq Rimini San Marino (www.nqnews.it): L’analisi – Una classe politica indifferente e autoreferenziale /  Se i partiti si aggrovigliano e finiscono in “fuorigioco”

Intorno il mondo implode, l’Italia è sull’orlo del precipizio e quassù non stiamo molto meglio, ma la nostra classe politica si dimostra indifferente e disegna – di preferenza sottobanco – strategie confinate in una stagione ormai superata, in abitudini logore, in un sistema che non c’è più. Non è il paese la priorità, se mai lo è stato, e men che meno lo sono i sammarinesi.

Tutto volteggia attorno alla conservazione di un potere autoreferenziale, di condizioni di privilegio e di corruttela da ancien régime, di derive oligarchiche in una fase in cui la società civile è sempre più insofferente verso la politica, identificata, a torto o a ragione, con i partiti e con la compagnia di giro che ruota nelle loro vicinanze.

E, come in una sorta di laboratorio, si costruiscono combinazioni innaturali. Quasi mitologici ircocervi! Fuori di metafora: PDCS e PSD sono già promessi sposi e solo l’idea turba il sonno di molti, sia al loro interno sia nel residuo elettorato di riferimento. “Servono numeri forti”, gridano alcuni.

E due (ex) forze in preventivato declino non bastano all’occorrenza.

Tutti insieme (o quasi) dunque.

Non proprio appassionatamente! (…)   

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy