San Marino. Il Governo autopromuove il primo anno della 28esima legislatura: ‘scelte impopolari ma necessarie’

SAN MARINO. Clima di stabilità, coesione politica, spirito di squadra: sono queste le parole con le quali i rappresentanti dell’Esecutivo nell’ultima conferenza stampa del Congresso di Stato del 2013 hanno promosso all’unanimità il 2013, primo anno della 28esima legislatura. ‘Scelte impopolari – si legge nel testo – ma necessarie hanno permesso di tenere sotto controllo i conti pubblici’. 

(…) I risultati non si sono fatti attendere: alcune scelte, a volte anche impopolari ma necessarie, hanno permesso di tenere sotto controllo i conti pubblici e di avvicinare il Paese al pareggio di bilancio; un obbligo morale, ma se inserito in una visione di prospettiva, una condizione imprescindibile nell’immediato per favorire investimenti e riqualificare l’immagine del Paese. (…) Per le basi gettate in questo anno che sta per concludersi, il 2013 può essere considerato un anno ponte verso il 2014, che vedrà concretizzarsi il nuovo sistema San Marino: intanto sono state gettate le fondamenta per poter poi costruire su basi solide un progetto coerente e a piccoli passi. (…)

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy