San Marino. Il ‘paperone’ ungherese da sei miliardi di dollari: riprende oggi il processo. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Sei mld di dollari / L’ungherese voleva far diventare San Marino come Montecarlo 

SAN MARINO. Riprende oggi il processo
a carico dell’ex Direttore
di Bcsm, Mario Giannini,
e dell’allora funzionario
della Vigilanza di Via del
Voltone, Andrea Vivoli
,
accusati della mancata
segnalazione dell’operazione
sospetta che doveva
portare sul Titano sei
miliardi di dollari, di un
paperone ungherese
, dal
Giappone all’Asset Banca
passando attraverso Banca
Centrale. 

Il processo è alle battute
iniziali e ha visto nella
prima udienza costituirsi
come parti civili, ammesse
dal giudice, lo Stato e
la stessa Banca Centrale.
Questa vicenda, che
si è intrecciata con le
indagini relative al
conto Mazzini
, portò
anche all’acquisizione di
documentazione presso
Bcsm.
(…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy