San Marino. Il pestaggio, con video, di Bruscoli. La tensione si taglia col coltello

Lo stato reale in cui è precipitata la Repubblica di San Marino per l’azione di politici   lasciati liberi di operare coi delinquenti di mezzo mondo  da politici sedicenti onesti  è testimoniato dal pestaggio di Gian Luca Bruscoli, ripreso con un video  e  documentato con  foto onde il messaggio raggiunga chi deve raggiungere, forte e chiaro. 

Malavita, questa volta,  internazionale?

Bruscoli non è un personaggio qualunque. Aveva una posizione di primo piano nella galassia Bcs,  anche per quel passaporto diplomatico.

Come era di primo piano, anch’egli con passaporto diplomatico,  il ruolo di Giuseppe Roberti.

Roberti è stato parte attiva nel  trappolone (Roberti Frisoni De Biagi)  che ha provocato già una vittima illustre, il Segretario di Stato Claudio Felici, ha reso agonizzante Stefano Macina, capogruppo del Psd,  ed ha azzoppato un altro Segretario di Stato, Giuseppe Maria Morganti.

Bruscoli ha sfidato apertamente il Segretario di Stato al Territorio, Antonella Mularoni, ex Segretario di Stato agli Affari Esteri, per vicende  di affari a quanto pare … non diplomatici.  

Quanto il  rilascio di detti – ed altri –  passaporti diplomatici sia collegato al mondo degli affari transnazionali lo dimostra la recente acquisizione di documenti,  da parte della Polizia Giudiziaria, presso la Segreteria di Stato per gli Affari  Esteri, titolare Pasquale Valentini.

Quadro dei proprietari di Bcs. Vedi anche Bruscoli
e la galassia Bcs

AZIONISTI >5%

Quota % Nome e Cognome/Denominazione Paese di residenza
34,3619% Se.fi
s.a
. (30% ante 28-10-2011, data agg. libertas)
SAN MARINO
24,3496% Trecentouno
s.a
. (39% ante 10-8-2011; 29,75% ante 28-10-2011, date agg. libertas)
SAN MARINO
24,034% Biciesse s.a. (23%,ante 28-10-2011, data agg.
libertas)
SVIZZERA
17,2545% Finproject
s.a.
(8% ante 10-8-2011, 17,25 ante 28-10-2011,  date agg. libertas)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy