San Marino: Il ‘Punto Europa’ si presenta al pubblico

SAN MARINO. Il Punto Europa, sportello informativo istituito dall’Università degli Studi della Repubblica di San Marino per fornire servizi di informazione e divulgazione qualificata sull’UE nel territorio del Titano, verrà presentato mercoledì 7 settembre, alle ore 19 e 30, nella sede di via Piana 27. Si tratterà di una struttura riconosciuta che, una volta a regime, permetterà agli tutti gli interessati l’accesso ai più tempestivi aggiornamenti sui temi dell’Unione Europea, distinguendosi come canale privilegiato per conoscere le istituzioni, le politiche e le opportunità offerte ai cittadini del continente.  


Punto Europa: aperto a studenti, imprenditori, dipendenti, professionisti

Aperto a categorie come studenti, imprenditori, dipendenti, professionisti e non solo, il Punto Europa sarà parte del network Europe Direct, la rete di informazione ufficiale dell’UE per il grande pubblico, strutturata in punti di informazione a livello locale. Prima istituzione europea ospitata in repubblica, realizzata grazie all’impulso del Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali dell’Ateneo sammarinese, si occuperà inoltre di eventi specifici legati all’Unione Europea e fornirà gli strumenti per dialogare con le sue istituzioni, supportando così il processo d’integrazione che sta attualmente interessando il Titano. 


Il Punto Europa di San Marino ambisce a fornire dunque un servizio di informazione agli utenti, inclusa l’assistenza nella ricerca on-line e nella consultazione del materiale informativo e librario a disposizione dell’utenza. Fra le attività in programma sono presenti un bollettino periodico, la produzione di materiale didattico per le scuole, servizi di consulenza in risposta a richieste specifiche da parte di utenti pubblici e privati, documenti e link su politiche e programmi comunitari, attività di formazione e divulgazione su tematiche inerenti l’Unione Europea, e infine orientamento e consulenze per l’avvio di esperienze di studio, tirocinio, lavoro e volontariato all’estero.

 

Punto Europa: i partecipanti alla presentazione

Durante la presentazione interverranno Michele Chiaruzzi, direttore scientifico di Punto Europa, Elena D’Amelio, coordinatrice della struttura, Giuseppe Morganti, segretario di Stato all’Istruzione, e Giuliana Laschi, cattedra Jean Monnet ad personam di Storia dell’Integrazione Europea, nonché componente del consiglio scientifico del Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino.

Comunicato Stampa

Università degli Studi della Repubblica di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy