San Marino. Il sostegno dell’Usl allo sciopero dei dipendenti Opera s.r.l.

L’Unione Sammarinese Lavoratori schierata con i dipendenti del call center “Opera s.r.l.”, in sciopero oggi tra le 13 e le 18

 

Già da alcuni mesi, purtroppo, gli stipendi sono stati pagati con alcune settimane di ritardo mettendo in difficoltà le lavoratrici ed i lavoratori i quali hanno tollerato, con senso di responsabilità ed appartenenza, questi ritardi come un sostegno concreto alla propria Azienda in difficoltà economiche.
La promessa di pagare gli stipendi del maggio u.s. entro fine giugno è stata disattesa ed i lavoratori in mancanza di comunicazioni o rassicurazioni di pagamento a breve si sono sentiti abbandonati ed hanno deciso di “incrociare le braccia”.
Questa protesta, alla quale l’Unione Sammarinese dei Lavoratori dà il proprio sostegno, vuole portare all’attenzione della direzione Aziendale le difficoltà ed il disorientamento in cui vertono le lavoratrici ed i lavoratori di Opera s.r.l. che si sentono abbandonati e non coinvolti alle scelte strategiche ed economiche dell’Azienda e chiedono pertanto maggior condivisione  e coinvolgimento per costruire insieme il futuro dell’Impresa.

La Segreteria U.S.L.

[c. s.]

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy