San Marino in cima alla super black list causa le fiduciarie

La Repubblica di San Marino sarà in cima alla super black list che il Ministro Italiano della Economia Giulio Tremonti stilerà a settembre in base alla
manovra correttiva appena varata dal parlamento italiano.

Lo scrive Cristina Bartelli di Italia Oggi.

Svizzera, Liechtenstein e Panama potrebbero tenere compagnia a San Marino nella super black list introdotta dalla manovra correttiva (dl 78/20 10 convertito nella legge 122/2010). La lista sarà ultimata a settembre ma secondo quanto risulta a Italia- Oggi, San Marino non resterà da sola. Il parametro che i tecnici di via Venti Settembre stanno seguendo è quello di individuare i paesi che registrano il maggior numero di fiduciarie. E a quanto sembra in cima alla lista ci sono San Marino, la Svizzera e poi gli stati più piccoli di Panama e Liechtenstein. Per il momento per la super black list è in fase di studio la parola definitiva sul chi è dentro e chi è fuori spetterà comunque al ministro dell’economia, Giulio Tremonti che troverà sulla sua scrivania a settembre il nuovo elenco. Questa black list ha una vita autonoma e una strada separata rispetto a quanto previsto dal decreto incentivi sui paesi black list per le operazioni di fatturazioni o sulle liste predisposte dall’Agenzia delle entrate.

Leggi l’articolo di
Cristina Bartelli, ItaliaOggi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy