San Marino. In commissione Esteri, contrasti sulle residenze

San Marino, Commissione Esteri ovvero la commissione delle residenze.

Riferisce in dettaglio l’Agenzia Dire Torre1

  Viene respinta, con 6 voti favorevoli, quattro contrari e tre  astenuti, quella avanzata da Barbara Bartolini, presidente e  amministratore delegato della finanziaria Fidens Project Finance.
  Per Marino Riccardi del Partito dei socialisti e dei democratici  servirebbe una “sospensione per ottenere una maggiore  documentazione, in particolare sui due dipendenti della  societa’”. La scelta, aggiunge il collega di partito, Giuseppe  Maria Morganti, e’ “tra un’apertura tout court o paletti  precisi”. Senza dimenticare che “sottrarre contribuenti ad altri  Stati potrebbe danneggiarci”. Per Enzo Colombini di Sinistra  unita occorre prima “dotare di anticorpi piu’ forti il settore  finanziario”.
     Sospesa, invece, la richiesta di residenza per Maria Rosaria  Carini, rappresentante legale della societa’ Gesti e moglie di  Gianfilippo Dughera, amministratore delegato della Compagnia  sammarinese di assicurazioni (Csa). La sospensione viene  richiesta dal consigliere del Partito democratico cristiano  sammarinese, Teodoro Lonfernini, perplesso dalla richiesta, che  andrebbe sostituita con un permesso di soggiorno parentale. Anche  alla luce del fatto che la societa’ ha sede in Italia e una  filiale a San Marino che occupa gli stessi dipendenti della Csa.
  Si creerebbe pero’ un problema sul piano fiscale, fa presente il  segretario di Stato per gli Affari esteri, Antonella Mularoni: se  infatti la moglie non e’ residente anche il marito per l’Italia  non lo e’ e deve pagare oltreconfine le tasse.      Cosi’ il titolare degli Esteri chiede un incontro ai gruppi  consiliari per la prossima settimana per chiarire la questione,  con l’idea di reinserire in automatico la residenza per il  coniuge. Tutto liscio invece per Pierluigi Rossetti, responsabile  dell’ufficio crediti dell’Istituto bancario sammarinese
.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy