San Marino in tribunali italiani che giocano ‘a tennis’ con le inchieste. Stefano Elli, IlSole24Ore

Stefano Elli  di  IlSole24Ore: Procure e competenze / Se il tribunale gioca a tennis con le inchieste / Competenza territoriale: con questo escamotage inchieste aperte da anni vengono sfilate ai pm. Obiettivo? Prescrizione.

Elli riporta anzitutto come caso emblematico una inchiesta  (Danilo Coppola e Ipi) su cui ha indagato “la procura di Milano. Poi quella di Torino“. Poi “le carte ritornano a Milano, poi di nuovo a Torino“. Infine  il processo si apre a Milano dove termina con la “prescrizione“.

Quindi Elli passa al  caso Delta Cassa di Risparmio di San Marino,  sorto nell’ambito di   indagini aperte nel 2008. Sette anni dopo il procedimento è smembrato fra Bologna e Rimini.

Poi Elli prosegue: “Di pochi giorni fa (e ancora c’entra il Titano) è il caso Smi Sa, Amphora fiduciaria Spa, società romana, ma capogruppo a San Marino. Sotto inchiesta quasi 1400 investitori (tra questi il padre di Valentino Rossi, Graziano ed il cantautore Zucchero Fornaciari), scudati e non scudati, e alcuni indagati nell’inchiesta senese e milanese sull’Mps, che avevano scelto la branch romana del fiduciario Enrico Maria Pasquini. Da Roma i soldi finivano a San Marino e poi approdavano alle isole Vanuatu, dove lo stesso Pasquini aveva aperto una banca la United International Bank, diretta dal cognato.  …” (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy