San Marino. Inchiesta Black Monkey: si e’ aperto il processo. L’informazione

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Soldi del boss, aperto il processo ai protagonisti dell’inchiesta Black Monkey 

SAN MARINO. Si è aperto il processo a Guendalina Femia a e Giannalberto Campagna, la figlia di Nicola Femia, il boss della ‘ndrangheta arrestato nell’ambito dell’operazione Black Monkey, che assieme al compagno accusata di aver riciclato oltre 1,3 milioni di euro ritenuti provento delle attività illecite del padre, tra cui traffico di stupefacenti e di armi, estorsioni e gioco d’azzardo. Il processo davanti al giudice Gilberto Felici si è aperto con le eccezioni preliminari formulate dagli avvocati difensori, Rossano Fabbri e Filippo Giunchedi del foro di Bologna. I due legali hanno sostenuto l’intervenuta prescrizione processuale, la mancanza di alcuni atti dalle copie del fascicolo loro consegnato e la nullità di alcuni atti perché, secondo i legali, compiuti in violazione del diritto alla difesa. (…)

Lewggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato in giorno dopo

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy