San Marino. Indicazioni per i lavoratori frontalieri

“Alla luce delle disposizioni emesse dalle autorità italiane e sammarinesi per l’emergenza corona virus – avverte la CSU – si invitano tutti i lavoratori transfronalieri occupati a San Marino, così come i lavoratori sammarinesi dipendenti di aziende italiane, a richiedere alle proprie aziende – qualora ne siano sprovvisti – copia del nulla osta o del cedolino busta paga, da esibire in caso di controlli alle pattuglie che presidiano le strade e i confini tra i due Stati”.

Al contempo chiediamo alle aziende di rendersi disponibili a fornire ai lavoratori tale documentazione, finalizzata ad attestare che gli spostamenti dei lavoratori frontalieri sono dettati da motivi di lavoro.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy