San Marino. Indipendenza Sammarinese attacca la Tomasetti

Tra una convocazione e l’altra, tra un consiglio o una commissione, tra urgenze e segreti, non si parla d’altro a San Marino.

La signora Tomasetti entra ed esce disinvolta dalle commissioni, utilizzando queste sedi politiche come un personale ufficio reclami e recapitando lì anche la sua posta indesiderata. Ci auguriamo che non le abbia confuse con il centro di raccolta rifiuti di San Giovanni. Ma tanto, poco importa: a rovistare tra le carte, nella speranza di portare a termine i suoi piani, sono chiamati professionisti a lei familiari. Cosa diranno allora dei suoi esposti i signori Preziosi e Baldassarre? Anche oggi la stampa riporta e documenta le ennesime bugie di questa donna: i suoi amici riconosceranno le sue falsità?

Leggi il comunicato integrale

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy