San Marino. Integrato nuovo personale infermieristico per la Centrale operativa territoriale

L’attivazione della Centrale operativa territoriale rappresenta “una novità nell’ambito della presa in carico dei cittadini sammarinesi che si rivolgono ai Centri per la Salute”.

Lo afferma l’Istituto per la sicurezza sociale, sottolineando in una nota che, “a quasi una settimana dall’avvio della nuova struttura, la Centrale operativa territoriale sta già registrando numeri importanti, con oltre 2mila persone prese in carico nei primi 5 giorni“.

Nella giornata odierna, “il numero di chiamate e di assistiti che si sono rivolti alla Centrale Operativa ha più volte superato il numero massimo gestibile e alcuni utenti sono quindi stati invitati dal sistema a richiamare più tardi”. Nel corso della giornata “il tempo medio di attesa si è poi progressivamente abbassato attestandosi, alle ore 16, a circa 7 minuti“.

Questa mattina – spiega il direttore delle Cure Primarie, dr. Agostino Ceccariniè stato integrato nuovo personale infermieristico che terminerà la formazione entro la settimana, andandosi ad aggiungere a quello già presente attualmente. Sarà quindi implementato il servizio, soprattutto nelle ore della mattina, dove l’afflusso di chiamate e richieste risulta maggiore. Era prevedibile nei primi giorni di sperimentazione di un nuovo servizio, riscontrare qualche aspetto da implementare o migliorare, e confido che a breve si potranno riscontrare i benefici dalla nuova struttura”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy