San Marino International Bank e Tercas, continua la fibrillazione

Continua la fibrillazione sulla vicenda San Marino International Bank  (acquisita da Banca di San Marino) –  Tercas (Cassa di Risparmio di Teramo)  a causa di quest’ultima sotto indagine presso la Procura di Roma. Fra l’altro Tercas è ancora commissariata e pare che rimarrà commissariata ancora per mesi creando, forse, qualche difficoltà anche  sul versante barese.

 IlSole24Ore: Tercas, l’epilogo si allontana Dopo una prima proroga (al 30 giugno), potrebbe arrivarne una seconda, questa volta fino alla fine di agosto. (..)  In particolare, si apprende, ora ci sarebbe di mezzo una questione di carattere fiscale: come noto, il salvataggio della Cassa di risparmio di Teramo ha visto coinvolto il Fondo interbancario di tutela dei depositi – in un intervento che molto ha fatto discutere le banche conferitarie – con un importo di 280 milioni, su cui ora c’è da pagare oltre 10 milioni di tasse. Un prelievo che dovrebbe sobbarcarsi la Popolare di Bari, e che per questo potrebbe provocare un allungamento dei tempi dell’operazione. Con inevitabili conseguenze sul rilancio della banca nonché sul clima tra i dipendenti, non a caso tra i sindacati il clima si sta surriscaldando.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy