San Marino. Internazionalizzazione: sinergie innovative e didattica di eccellenza

La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri comunica che l’incontro pubblico del 27 marzo scorso ha registrato un successo di partecipazione e riscontri molto positivi relativamente alle tematiche trattate, prima fra tutte la presentazione del virtuoso percorso sinergico che ha visto le Istituzioni, il settore bancario e l’imprenditoria privata sammarinese collaborare tra loro nella realizzazione di un’assoluta eccellenza formativa a livello internazionale: il Corso di Alta Formazione UNIRSM in Processi di Internazionalizzazione.

Dopo aver chiarito il significato del termine “internazionalizzazione”, il Magnifico Rettore della Università di San Marino, prof. Corrado Petrocelli, ha sottolineato l’esigenza di una didattica orizzontale, ovvero di una metodologia di insegnamento in grado di fornire agli studenti anche una visione globale e contestualizzata del fenomeno, già oggetto di insegnamenti di natura prettamente tecnica ed altamente specializzanti. A tal proposito, il Prof. Petrocelli ha evidenziato come il Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione sia in grado di soddisfare questa esigenza, e di come questa iniziativa didattica rappresenti uno dei molteplici aspetti di innovazione che caratterizzano la nostra Università.

Il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, ha ricordato quale sia la priorità dei processi di internazionalizzazione degli Stati sovrani: la diffusione di una cultura dell’internazionalizzazione all’interno dei confini, in grado di creare le necessarie competenze e di diffondere una percezione positiva dei potenziali investitori, per il valore aggiunto che essi possono esprimere. Il Segretario Renzi ha proseguito sottolineando l’importanza del nostro corpo diplomatico e consolare nel processo di internazionalizzazione del Paese: ai Consoli e agli Ambasciatori che rappresentano San Marino, in aggiunta ai loro tradizionali compiti istituzionali di natura diplomatica viene chiesto di impegnarsi per l’attrazione di investimenti sostenibili e di nuovi flussi turistici. A tal proposito, Renzi ha ricordato l’ambizioso progetto del Governo circa la creazione di un’Agenzia per lo Sviluppo Economico, nella quale giocherà un ruolo fondamentale la nostra rete diplomatica e consolare, che il Governo intende ampliare ed arricchire ulteriormente in quanto a competenze ed incarichi.

Il Direttore Scientifico del Corso, prof. Massimo Ferdinandi, ha illustrato ai presenti i dettagli dell’innovativa caratteristica di interdisciplinarità degli insegnamenti, ovvero di una didattica perfettamente allineata con quanto auspicato dal Magnifico Rettore. Ferdinandi, Ambasciatore di San Marino presso l’ASEAN e il Vietnam, ha proseguito presentando il caso di studio “San Marino e i turisti indonesiani”, rilevando come i partecipanti del Corso abbiano acquisito le necessarie competenze per effettuare analisi di natura macroeconomica sulla base di una segmentazione culturale del mercato e per redigere strategie di marketing quali conseguenze di analisi psicografiche: un esempio di insegnamenti interdisciplinari.

Il dott. Domenico Lombardi, Presidente di ABS, Associazione Bancaria Sammarinese – sponsor unico del Corso grazie ai cui contributi alcuni giovani sammarinesi avranno il privilegio di accedere a qualificati tirocini all’estero organizzati dalla Segreteria Affari Esteri, ha ricordato l’importanza del settore bancario sammarinese nel processo di internazionalizzazione della Repubblica, e la necessità del suo continuo allineamento, al fine di preservare il proprio vantaggio competitivo nell’arena globale.

Roberto Della Rupe, Amministratore Delegato dell’azienda sammarinese Luce Srl, presso la quale alcuni studenti del Corso hanno già svolto il loro project work, nel sottolineare il suo senso di appartenenza alla Repubblica ha elogiato l’iniziativa didattica oggetto della serata, auspicando una sempre maggiore attenzione verso le tematiche dell’internazionalizzazione.
Considerato il grande successo dell’edizione appena conclusa, il Prof. Ferdinandi ha confermato l’attivazione della IV edizione del Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione, che prenderà avvio nel prossimo autunno, e che vedrà coinvolta anche la Segreteria di Stato per il Turismo in un innovativo modulo di insegnamenti: il processo di internazionalizzazione delle imprese turistiche.

Al termine del dibattito si è svolta la cerimonia della consegna dei diplomi ai partecipanti della terza edizione del Corso.

Il supporto al processo di formazione internazionale dei cittadini e residenti sammarinesi rappresenta una delle attività di internazionalizzazione “interne ai confini” di questa Segreteria, congiuntamente ai prossimi incontri rivolti ai giovani sammarinesi. L’organizzazione di tavole rotonde e seminari consentirà di aprire un dialogo e un ulteriore momento formativo appositamente dedicato a loro, alla classe dirigente del futuro, che avrà il compito di guidare la Repubblica attraverso le nuove sfide imposte dall’economia globale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy