San Marino. Intervista a Giovanna Cecchetti (Ps) giovane candidata socialista. L’Informazione di San Marino

L’Informazione di San Marino: Giovanna Cecchetti: “È impensabile inasprire il regime fiscale per fare cassa, ma creare posti di lavoro”

(…) Giovanna Cecchetti, giovane del Partito Socialista, che dimostra di avere le idee chiare anche quando le viene chiesto il motivo per il quale ha deciso di scendere in campo in prima persona. “Mi sono candidata per continuare l’impegno all’interno del Partito Socialista, con quello spirito di appartenenza e sacrificio che mi ha sempre contraddistinto”. (…) 

Ieri si è aperta ufficialmente la campagna elettorale. Perché un cittadino sammarinese dovrebbe credere ancora nel partito socialista, nei suoi uomini e nelle sue donne?

“Ritengo che nello scenario politico sammarinese degli ultimi anni si sia sentita la mancanza di un forte partito socialista, che è tornato per dare risposte al Paese. Questa campagna elettorale si è caratterizzata per la presenza di movimenti nati dalla protesta civile e dalla rabbia di cittadini che pretendono il cambiamento.

Cosa propone di nuovo il Partito socialista per controbattere a queste proteste?

Ho massimo rispetto verso i movimenti che si presentano alle elezioni. Non sono d’accordo con chi sostiene che rappresentino l’antipolitica. Tutt’altro. Penso, piuttosto, che la loro nascita rifletta uno stato di malcontento dovuto anche al fatto che spesso sono stati proprio i politici con il loro comportamento e con i continui salti verso i partiti di governo a far perdere di credibilità alla politica. Anche in questa tornata elettorale troviamo candidati, che si presentano in liste diverse rispetto alle loro ideologie. (…)

Lei è una giovane candidata del Partito Socialista, che si presenta alle elezioni dell’11 novembre con una squadra di 21 donne. Le andrebbe bene se a sedere sugli scranni del Consiglio fossero solo donne?

“Ritengo che la squadra di donne della lista del Partito Socialista sia molto valida e che, guardando la fascia d’età e lo status sociale, sia ben rappresentata tutta la società civile femminile sammarinese. Personalmente credo che le donne in politica possano dare tanto per il loro senso pratico delle cose. (…)

Lei per chi voterà?

“Naturalmente non ho dubbi. Piuttosto vorrei rivolgere un appello a coloro che si apprestano ad andare alle urne e sono ancora indecisi. A loro vorrei dire che se veramente vogliamo cambiare il Paese e vogliamo porre fine ad un modo di governare che ha prodotto nell’ultima legislatura solamente crisi occupazionale, impoverimento delle casse dello Stato, tasse su tasse e prospettive di crescita pari a zero, allora è arrivato il momento di voltare pagina e dare fiducia al Partito Socialista. (…)

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy