San Marino. Is: “L’obiettivo del governo è fare ‘terra da ceci’ in Tribunale”

“La terra promessa è la ‘terra da ceci’ in Tribunale. Costi quel che costi, figure vergognose e ridicole dei nostri segretari di Stato comprese”.

La pensa così Indipendenza sammarinese sulla riorganizzazione del Tribunale della Repubblica di San Marino.

“Sono mesi che il governo agisce implacabile, in violazione dei principi cardine dello stato di diritto, emanando leggi ad personam dagli effetti retroattivi, tra interpretazioni autentiche e fugaci emendamenti, deliberando senza numeri legali, tra sedute segrete e atti denegati, annullando delibere regolarmente adottate, defenestrando persone di illustre fama e professionalità, assecondando, invece, individui bugiardi e infedeli al nostro Stato – dichiara il movimento politico in una nota -. Un’azione politica che sembra ispirata solo da vendette personali, che hanno preso il sopravvento su tutto, annientando, a caro prezzo, il sistema giudiziario sammarinese, già precario e lacunoso, e trascinando in rovina l’intero Paese”.

Leggi il testo integrale del comunicato

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy