San Marino. Istanza per l’installazione di aree fitness attrezzate nel parco Ausa di Dogana

Istanza per l’installazione di aree fitness attrezzate nel parco Ausa di Dogana

Nella proposta si fa riferimento alla situazione legata all’emergenza Covid

A proporre l’istanza come primo firmatario è Massimiliano Mongiusti. Il proponete la petizione parte al presupposto “che la conformità morfologica e urbanistica della nostra Repubblica non favorisce l’accentramento di una socialità all’aperto, che risulta poco diffusa, frammentata e in alcuni casi assente a causa della mancanza di un centro storico in alcune zone (in particolare come nel territorio di Dogana)”. Anche il proponente richiama l’emergenza del momento. “Premesso che stiamo affrontando un’emergenza straordinaria per contenere la diffusione del COVID-19 per la quale tutta la cittadinanza è tenuta a rispettare le norme che impongono, per motivi di salute, di evitare ogni forma di aggregazione comprese le attività sportive; che una volta usciti dalla emergenza che stiamo tutti affrontando con grande senso di responsabilità verso noi stessi e verso il prossimo, vi sarà grande voglia di recuperare la socialità che tanto contraddistingue l’essere umano; che lo sport è un veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale (…)

Articolo tratto da L’Informazione

—-

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy