San Marino, Karnak e gruppo Bianchini. Da Brescia accusa di evasione per 122 milioni di euro

Altra mazzata da Brescia – per una ‘datata’  inchiesta della Gdf –   sulla  chiacchierata Karnak,  azienda storica della Repubblica di San Marino, già in difficoltà per l’indagine Criminal
Minds
  che ha coinvolto il suo amministratore delegato Marco
Bianchini

Si tratta del secondo troncone di un’inchiesta avviata da tempo dalla Tenenza
della Guardia di Finanza e che era già venuta alla luce lo scorso
aprile.
Protagoniste sono un’ azienda di San Marino, la Karnak, leader nel
mercato delle forniture per ufficio, e altre due società collegate, che,
avvalendosi di un folto gruppo di agenti di commercio del tutto ignoti
all’Erario, hanno eluso tasse per un totale di 122 milioni di euro (base
imponibile), omettendo versamenti di imposte per 43 milioni e 700mila
euro.
L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Alberto Rossi, in
collaborazione con la procura di Rimini, ha poi scoperchiato anche l’attività
dei venditori/agenti di altre due società strettamente collegate a Karnak, la
Titanedi s.a. e la Edk editore srl
.

Vedi articolo di quiBrescia.it

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy