San Marino. L’ambasciatore Samori’ sotto la lente di Mario Gerevini, Corriere della Sera

Mario Gerevini di Corriere della Sera:  Il personaggio L’uomo nuovo del centrodestra opera attraverso Modena Capitale: la maggioranza è della Zevenplint che ha sede nel paradiso fiscale / Gli affari di Samorì tra San Marino e Curaçao / Ambasciatore in Francia per il Titano.  Nella sua società anche una holding caraibica

Vuole diventare il leader del Pdl. Il
nuovo Berlusconi. E poi dare la scalata
a premier. Gianpiero Samorì, 55 anni,
avvocato modenese
, leader del Mir
(Moderati italiani in rivoluzione) il movimento
che ieri ha concluso la convention
a Chianciano, dichiara: «Non
ho mai nascosto nulla perché non ho
nulla da nascondere, tutto quello che
ho realizzato in oltre trent’anni di lavoro
è trasparente».

Da una parte gli si
deve credere.

Dall’altra c’è una holding
e un indirizzo nel paradiso fiscale
dell’isola caraibica di Curaçao: «Zevenplint
n.v.», Pareraweg 46-P.O. Box
4914 per la corrispondenza.


Si arriva lì
interrogandosi sulla proprietà di Modena
Capitale, la società (in parte in pegno
alle banche) capofila in Italia degli
affari del diplomatico emiliano.

Diplomatico?

Andiamo a dare un’occhiata
nella Repubblica di San Marino.
(…)

Leggi l’intero articolo di Mario Gerevini, Corriere della Sera, pubblicato alle ore 15,45

Da Corriere della Sera, articolo di Maro Gerevini

Leggi il testo della delibera di nomina di Giampiero Samorì  (autodefinitosi Berlusconi mignon) ambasciatore di San Marino in Francia su proposta del Segretario agli Esteri, Antonella Mularoni, anche se il Movimento Per San Marino ha parlato di una amicizia col Segretario di Stato alla Sanità Claudio Podeschi.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy