San Marino. L’appello di Emilio Della Balda, Movimento per San Marino

Emilio Della Balda, Movimento
Per San Marino
,  si rivolge ai concittadini della Repubblica di San Marino dicendo anzitutto perché dopo tanto tempo di assenza dalla politica ha deciso di scendere in campo in vista delle elezioni di domenica 11 novembre.

Sono rientrato nel momento in cui sono a rischio la sopravvivenza di San Marino
e il benessere dei sammarinesi in quanto i Roditori si sono mangiati tutto ciò
che insieme avevamo costruito in passato a prezzo di notevoli sacrifici:
socialità, avanzi di bilancio, sana amministrazione, giustizia, stato di
diritto, etica pubblica, cultura del lavoro, partecipazione popolare, ideali,
valori, valorizzazione e parità dei diritti dei cittadini sparsi per il mondo,.
Hanno svenduto il Paese alla cricca e ai poteri finanziari; hanno saccheggiato
il territorio e taglieggiato i cittadini con la mafia interna ed esterna; hanno
fatto una montagna di debiti per mantenere la spesa clientelare e di ritorno;
hanno portato a San Marino gentaccia di ogni tipo con l’incrocio tra politica e
affari; hanno elevato a sistema la corruzione e la concussione; hanno importato
“fenomeni” forestieri e impedito ai sammarinesi incarichi importanti al vertice
di organismi istituzionali; hanno causato 1.200 disoccupati e 6.000 frontalieri
con l’aggiunta del lavoro nero; hanno distrutto l’economia e fatto crollare il
PIL; hanno fatto la “guerra” all’Italia per coprire i responsabili di ruberie,
illegalità e riciclaggio. Non hanno impostato un progetto di futuro
.

Vedi comunicato stampa, Per San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy