San Marino. L’Armenia ricorda il Medz Yeghern. Epifanio Troina. L’informazione

L’informazione di San Marino: La cultura della pace, della democrazia devono essere continuamente e risolutamente affermati / 24 aprile, per ricordare
il genocidio armeno
/ Con
quell’atto San
Marino ha operato
proattivamente alla
prevenzione dei
genocidi e dei crimini
contro l’umanità

Il 24 aprile è il giorno in cui gli Armeni di tutto il mondo ricordano l’inizio del Genocidio, il primo grande Genocidio del 900, che in lingua armena viene chiamato “Metz Yeghèrn” (il Grande Male): nella notte tra il 23 e il 24 aprile 1915 i Giovani Turchi effettuarono ad Istanbul una serie di improvvisi rastrellamenti ai danni degli intellettuali appartenenti alla comunità armena, in seguito deportati in Anatolia e sterminati. Questo fu il primo atto del Genocidio degli Armeni, che proseguì per diversi anni e che causò la morte di almeno 1 milione di Armeni, in esecuzioni di massa e di stenti, mentre in Europa le grandi potenze erano impegnate a combattere la Prima guerra mondiale, e che per questo rimase a lungo dimenticato.

Il 24 aprile è proprio il giorno dedicato al ricordo di quegli eventi, raccontati anche dal documentario “Il genocidio armeno”, in onda domenica 24 aprile alle 23.00 su Rai Storia. Il documentario, realizzato per la Pbs da Andrew Goldberg, è la storia completa del Genocidio Armeno e presenta interviste con studiosi di fama, tra cui molti di origine turca, come Peter Balakian, Samantha Power, Ron Suny, Taner Akcam, Halil Berktay e Israele Charny. È raccontato da Julianna Margulies e comprende narrazioni storiche di Ed Harris, Natalie Portman, Laura Linney e Orlando Bloom.

 

L’Armenia si fermerà oggi per ricordare il Medz Yeghern, vera e propria tragedia nazionale, profondamente sentita da ogni Armeno. Migliaia di persone a Yerevan parteciperanno ad una grande manifestazione commemorativa presso il Tsitsernakaberd, il memoriale del Genocidio Armeno. (…)

 

Leggi l’articolo di Epifanio Troina

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy