San Marino: ‘L’Italia firma, ma vuole i fatti’. Mularoni (Esteri)

L’Italia e’ pronta a firmare fin da subito l’accordo in ballo, quello in materia fiscale.

Il segretario di Stato per gli Affari
esteri, Antonella Mularoni, ha aperto la seduta della commissione
consiliare riunita ieri a Palazzo Pubblico
in maniera molto chiara.

Lo riferisce l’Agenzia Dire-Torre1

“La lettera del presidente Monti, cosi’ come mi e’ stato ribadito
nell’incontro al Mef- ribadisce Mularoni ai cronisti al termine dei
lavori- conferma l’apprezzamento da parte italiana
sulle modifiche
legislative fatte da San Marino”. Di fatto, “la firma puo’ avere luogo
subito in ragione di queste- precisa- ma l’Italia attribuisce grande
importanza all’effettivita’ del
provvedimento”
. L’inquilina di
Palazzo Begni va dritta al cuore della questione: “Bisogna dare piena
efficacia allo scambio di informazioni, secondo gli standard
internazionali”.

Questa, in sostanza, e’ l’aspettativa del governo
Monti. “Da parte nostra-aggiunge- abbiamo assicurato il pieno impegno
del governo sammarinese in questa direzione, siamo consapevoli che le
leggi non bastano, ma devono essere applicate”.

Leggi Agenzia Dire-Torre1

 

Leggi

San Marino Italia. Partita in sospeso. Pier Roberto De Biagi, NQ Rimini San Marino

San Marino. Testo della lettera di Mario Monti ai Reggenti. Da La Tribuna Sammarinese

San Marino Italia. Lo sblocco? La lettera dei Capitani Reggenti

San
Marino – Italia. Chiave di volta dei rapporti, l’accordo contro le doppie
imposizioni

San Marino. La lettera di Mario Monti. I commenti

San Marino. Ecco la lettera di Monti. Prima della firma i fatti. Giuseppe Maria Morganti di La Tribuna Sammarinese

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy