San Marino: la crisi galoppa, ma le segnalazioni per bancarotta restano al palo

David Oddone, L’Informazione di San Marino: Crisi: aziende chiudono, creditori all’asciutto ma sono poche le segnalazioni per bancarotta / Anomalia che cozza con le statistiche e con quanto risulterebbe ai professionisti

La crisi economica sta mietendo
vittime fra le aziende sammarinesi,
con numeri letteralmente
da paura. Imprenditori costretti
a chiudere o trasferirsi e dipendenti
a spasso. Le famiglie
hanno meno potere d’acquisto e
l’economia non gira. Sono numerose
le storie di gente con le
spalle al muro, che hanno perso
la casa o che hanno visto la propria
famiglia distrutta.

[…]

Quando un’azienda
fallisce la merce, per dirne una,
dovrebbe essere venduta dal curatore
fallimentare per pagare
i creditori. Ma se questa merce
sparisce e viene utilizzata e messa
in vendita in un’altra azienda
siamo di fronte, come facilmente
intuibile, ad un reato. Stesso discorso
dicasi se questo “giochetto”
viene fatto per non pagare i
dipendenti.

Dicevamo, quando
un’azienda fallisce, il curatore
nominato dal tribunale deve fare
i conti e se trova qualche cosa che
non va nel fallimento, deve immediatamente
metterne al corrente
il tribunale, che può eventualmente
aprire un fascicolo.
Come detto però di segnalazioni
ce ne sarebbero molto poche: un
dato che cozza sia con la statistica,
che con alcune situazioni
non proprio chiare messe in luce
da alcuni professionisti.

Sarebbe
dunque auspicabile proprio in
questo particolare momento, una
intensificazione dell’attività delle
forze di polizia preposte, a tutela
del mercato e dell’economia,
nella considerazione che i fenomeni
di bancarotta non soltanto
generano gravi danni alle imprese
creditrici ma, spesso, possono
essere idonei a cagionare pesanti
ricadute in termini di occupazione.
Un argomento questo che
approfondiremo certamente nei
prossimi giorni.

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy