San Marino. La cultura valore unificante. Fabio Berardi

Non si è spento ancora l’eco di un Dario Fo, che dall’alto della sua onorificenza di Premio Nobel, si è permesso di offendere San Marino ed i Sammarinesi, dando loro senza mezzi termini dei c…..ni, solo perchè deluso dal poco successo registrato dalla mostra che istituzioni e altri sponsor (Fondazione Cassa di Risparmio) avevano organizzato in suo onore.

Oggi il Segretario di Stato ad interim della Pubblica Istruzione, sembra far tesoro della strigliata del Premio Nobel con ampie considerazioni sul (mancato?) sviluppo di manifestazioni culturali a San Marino.

“La cultura –  afferma il Segretario –  permette di trovare uno spazio condiviso di crescita che rinsalda l’intera comunità, perché genera esperienze individuali che però ci fanno sentire tutti più simili. Oggi più che mai abbiamo bisogno di guardare al di fuori dei nostri confini, sentendoci prima di tutto legati alla nostra identità, al nostro patrimonio di conoscenze ed esperienze che, partendo dal valore sovrano della libertà, ci porta a guardare il mondo da un osservatorio unico, che dobbiamo difendere e di cui dobbiamo essere fieri. Non è più il momento delle separazioni ideologiche, ma semmai quello del confronto e della collaborazione reciproca  per uscire da anni di crisi e difficoltà economiche.

 

Leggi il comunicato  stampa di Fabio Berardi

Leggi anche

Paolo
Forcellini: ‘E se avesse ragione Dario Fo?’

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy