San Marino. La fuga ‘privata’ di Galan. La Tribuna Sammarinese

La Tribuna Sammarinese: I rapporti del ministro Giancarlo Galan e il console a disposizione Colombelli / Cosa c’è dietro la ‘fuga’ in macchina del ministro Galan all’aeroporto di Rimini / Ecco tutti i retroscena dei rapporti fra i collaboratori del Ministro e la Repubblica di San Marino

C’è un nesso fra la ‘fuga’ fatta all’aeroporto di Rimini dal ministro per i Beni Ambientali e Culturali, Giancarlo Galan, e la realtà economica che si sviluppa sul Titano. Secondo le indiscrezioni rese note ieri dalla nostra testata, il ministro in visita ufficiale a San Marino, piuttosto che salire sulla macchina dello Stato al fianco del Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Mularoni, è salito sulla potente Mercedes del console a disposizione William Ambrogio Colombelli ( che ci auguriamo per un simile affronto o per lo meno per la mancanza di coordinamento con le autorità politiche di San Marino, sia stato per lo meno richiamato).

L’ex segretaria di Galan, Claudia Minutillo, moglie di Colombelli, ha gestito alcuni importanti appalti attraverso la Bmc Broker di San Marino e sempre in Repubblica guida la società finanziaria (che però non risulta nell’elenco dei soggetti vigilati da Banca Centrale)   ‘Finanziaria Infrastrutture’ di cui è socio promotore e consigliere anche Colombelli. Quest’ultimo è stato nominato nella sua funzione di console a disposizione di San Marino perchè “Originario del Veneto … ha dato disponibilità e favorito la firma dell’accordo (con Galan, ndr)”. Utile è sapere che il 27 dicembre 2005 il governo rilasciò il nulla osta per costituire la società finanziaria dei due consorti, società che il 21 dicembre scorso ha chiesto di mettere in mobilità un proprio dipendente. La nomina di Colombelli a console risale al 9 maggio 2005 e il 6 luglio 2009 l’attuale governo lo ha confermato nell’incarico affinchè dia impulso all’accordo con la Regione Veneto.

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di
Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy