San Marino. ‘La lettera a Hitler’, una testimonianza sul Genocidio Armeno

Domani alle ore 18.00 a Palazzo Graziani, incontro con Gabriele Nissim per affrontare il tema del genocidio degli armeni attraverso “La lettera a Hitler” di Armin Wegner, testimone del genocidio e nominato “Giusto tra le nazioni” per le sue azione durante la Shoah.  Gabriele Nissim è giornalista e storico, presidente di Gariwo, associazione promotrice della Giornata europea dei Giusti (Unione Euorpea).

“Lettera a Hitler”: la biografia di Armin Wegner, testimone del Genocidio Armeno e Giusto tra le Nazioni.  In questo coinvolgente racconto biografico, Gabriele Nissim ci
restituisce la vicenda umana e politica di un uomo che non ha mai smesso
di interrogarsi e interrogare il suo popolo sulla Shoah e il senso di
colpa collettivo.
Un
artista, uno scrittore che fin da giovane si infiamma di fronte alle
ingiustizie e con l’animo indignato compone non solo poesie, romanzi,
saggi, ma anche “lettere aperte”, cioè denunce e testimonianze pubbliche
in alcuni periodi bui della Storia.
 

La “Lettera a Hitler” segna il passaggio centrale della sua vita. Arrestato per aver osato protestare con il führer in difesa degli ebrei e torturato dalla Gestapo, da quel giorno Armin Wegner si sentirà investito di una missione impossibile: rappresentare la parte migliore della cultura tedesca. Dopo la guerra Wegner – dal suo esilio in Italia – scriverà ancora ai potenti della Terra per protestare contro le emergenze umanitarie del XX secolo. (…)

Leggi il comunicato Segreteria di Stato Istruzione e Cultura

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy