San Marino. La Santa Alleanza Dc – Psd a protezione degli inguaiati

Alla  nuova edizione della Santa Alleanza fra diavolo ed acquasanta, vale dire l’asse Pdcs – Psd,  diventata operativa ieri, il Movimento per San Marino pare attribuire un compito del tutto nuovo: quello di proteggere gli ‘inguaiati‘, ritenendo, evidentemente, che questi  siano presenti e nell’uno e nell’altro partito. 

Dopo anni di inciucio e di soccorso rosso ad un governo che ha causato danni
gravissimi al Paese, è stato posto un elemento di chiarezza sullo scacchiere
politico sammarinese.
Si è capito il motivo della copertura degli inguaiati;
del silenzio assordante sugli scandali, sulle ricchezze spropositate e
sull’intreccio tra affari e politica; della sopravvivenza di un governo che
aveva perso una componente qualificata della maggioranza; dell’attaccamento
spasmodico alle poltrone del potere
. (comunicato Movimento Per San Marino)

Già i capigruppo dei due partiti, Mazza e Felici, erano  stati indicati da Priscilla  come fondatori del movimento degli appartamenti, quello degli immobili a chiunque.

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy