San Marino. La Serenissima: “Cene segrete fra politici per parlare di sanità”

La Serenissima. Si Beve…re e si mangia parlando di sanità

Che ci siano importanti interessi dietro alla gestione della sanità pubblica è un dato di fatto. Interessi politici, economici, di potere. Le difficoltà dell’Ospedale ed in particolare della Medicina di Base sono sotto gli occhi di tutti. Tanti problemi, poche soluzioni. Con un segretario di Stato, Ciavatta, sempre più in tensione e traballante.

La nomina di Francesco Bevere non sembra aver messo a posto le cose: con ogni probabilità il manager italiano andrà a fare il direttore generale dal 1° febbraio 2022 ma le dinamiche vengono coordinate da un gruppo riservato che farebbe capo all’ex capogruppo Dc, Luigi Mazza. Infatti con una certa frequenza si vedono a cena lo stesso esponente democristiano insieme ad Alessandro Mancini (Ps), Francesca Civerchia (Pdcs) e alla dott.ssa Stefanelli proprio per parlare delle questioni legate alla sanita. Obiettivo allontanare il responsabile della Medicina di Base, dott. Ceccarini, invitando Rabini, dg facente funzioni dopo le dimissioni della Bruschi, a prendere le distanze dal medico delle Cure Primarie.

In tutto questo c’entra anche la figura di Bevere, molto vicino a Mazza tramite un amico in comune, che dovrebbe comunque partire con la sua “rivoluzione” interna all’ Iss. Politicamente: Ciavatta sostanzialmente commissariato o magari consapevole e d’accordo con il progetto? Piano organico che vedrebbe una linea di sintesi nell’asse Dc-Rete e socialisti escludendo però un’area della Dc, sulla costruzione del nuovo Ospedale.

Si Beve..re e si mangia quindi parlando di ospedale, di fuga di medici, di centralini sempre occupati ma soprattutto di lotte intestine dentro la struttura sanitaria sempre al centro di divisioni politiche.

 

Articolo tratto da La Serenissima, pubblicato integralmente dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy