San Marino, le difficoltà nel Dpef 2009

Oggi Gabriele Gatti, Segretario di Stato alle Finanze, e Marco Arzilli, Segretario di Stato all’Industria, hanno illustrato in una conferenza stampa tenuta a nome del Congresso di Stato quanto sarà difficile far quadrare il bilancio 2009 e 2010.

La fase più critica della crisi economica farà sentire i suoi effetti nel 2010. Per far fronte a una tale previsione non sono più prorogabili interventi volti a contenere la spesa corrente, fra cui una più proficua organizzazione della Pubblica Amministrazione attraverso l’ottimizzazione delle risorse a sua disposizione e la diminuzione di consulenze. Risulta poi sostanziale, per il rilancio del comparto economico, effettuare investimenti specifici, ad esempio nel settore turistico e delle infrastrutture pubbliche.

Il Segretario di Stato Gatti ha inoltre affermato che l’indebitamento non deve portare a tagli da effettuarsi in maniera indiscriminata; la criticità del momento deve servire come stimolo affinché possano prendere forma le basi di una nuova economia improntata alla trasparenza e alla chiarezza.

Vedi comunicato del Congresso di Stato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy