San Marino. Le perquisizioni da Finproject si allargano a Pradofin e altre societa’ adiacenti

Secondo Patrizia Cupo di Corriere Romagna San Marino, il blitz del Commissario Rita  Vannucci e del direttore dell’Aif Nicola Veronesi,  da Finproject si allarga o potrebbe allargarsi  ad altre società a partire dalla ‘attigua’ finanziaria fiduciaria
Prado Fin

Sarebbero stati prelevati già una ventina di scatoloni di documenti.

Ora,  toccherà alla magistratura  e ai periti studiare le  migliaia di documenti sequestrati  e controllare i  pc toccati dalla perquisizione:  il commissario  Vannucci sta indagando  su diverse operazioni ritenute  sospette. Tre i mandati  fiduciari sotto la lente  di ingrandimento: un  flusso di denaro partito  dalla Russia e che, secondo  gli inquirenti, sarebbe  giunto a San Marino per  essere riciclato; un altro  targato Cina, e le operazioni  relative al mandato  fiduciario il cui titolare era  l’imprenditore Tommaso  Di Lernia, al centro  delle inchieste Enav e Finmeccanica.  

Ma Finproject  non è l’unica società sulla  quale il tribunale sta indagando:  alcune delle operazioni  sotto esame della  magistratura portano gli  inquirenti anche alla  Banca Commerciale Sammarinese   (commissariata   a ottobre scorso, e per la  quale  Banca Centrale  sta  trattando la vendita a  Banca Partner   e a un imprenditore  italiano), come  la vicenda del conto  corrente intestato a una  commerciante cinese e  sul quale sarebbero transitate  cifre a sei zeri. Massimo  riserbo sul numero  di persone iscritte nel registro  degli indagati, ma a  quanto trapela dal tribunale,  gli avvisi di garanzia  da recapitare sarebbero  diversi. Di certo, ora si dovrà  far luce anche sulla ritrosia  del personale interno  al centro Fiorina che,  giovedì sera, non ha voluto  aprire le porte ai poliziotti:  è stato necessario  anche mostrare la pistola  a chi, a quanto pare, stava  cercando di fuggire

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy