San Marino. Libera: “disastro green pass. Non possiamo stare a guardare”

“Mentre nessuno conosce che tipo di lavoro si sta facendo a livello istituzionale in vista della scadenza dell’esenzione sul green pass, mentre i cittadini continuano a segnalare disagi per il mancato riconoscimento del certificato vaccinale con Sputnik oltre confine nonostante la deroga prevista dal decreto n.111 fino al 15 ottobre, un gruppo di studenti universitari ha lanciato una petizione online per sottoscrivere una lettera alla Reggenza comunicando il proprio disagio. Una petizione che in poche ore ha superato ampiamente le 1000 sottoscrizioni”.

 

Il gruppo consigliare Libera torna a puntare il dito sulla questione Green pass. “Questo perché sempre più ragazzi sono preoccupati perché la “validazione” del Green Pass dura fino al 15 Ottobre e non è minimamente sufficiente per coprire il tempo di permanenza all’università. Non solo, ma i contratti per gli appartamenti si fanno adesso e c’è il rischio di firmare un contratto per un anno senza avere la certezza che poi si possa prendere il treno, i mezzi in città e andare a lezione, perché in Italia chiedono il green pass e il nostro non lo accettano. 
Queste sono solo alcune delle argomentazioni che hanno sollevato. 
Giovani sammarinesi che vogliono semplicemente frequentare la propria Università e che hanno queste legittime preoccupazioni dovute a problemi creati per problemi politici fa Paesi.
 
Il mancato riconoscimento della nostra campagna vaccinale, oltre a comportare problematiche in termini di generica mobilità, al pari degli altri cittadini di San Marino vaccinati con Sputnik V, lavoratori, imprese, comporta quindi una ulteriore, ben più grave, situazione di incertezza per i nostri studenti. 
Libera invita tutti a sostenere la petizione e continua a denunciare con forza l’incapacità relazionale del nostro Esecutivo con l’Italia nonostante si cerchi di distrarre la cittadinanza con dichiarazioni roboanti.
Di questo e molto altro parleremo durante la serata del 14 Settembre presso la Sala Polivalente: “Sanità’ e politica: i sammarinesi sono cavie?” con ospite il dott. Gabriele Rinaldi. Dobbiamo mobilitarci ed essere informati, per cercare di risolvere le problematiche di tutti i giorni. Le chiacchiere del Governo hanno deluso tutti”.
 
—-
Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy