San Marino. L’infinito che ci è stato messo dentro

L’infinito che ci è stato messo dentro

Pensieri indotti da coronavirus, paragonato all’evento che annientò i dinosauri, padroni del mondo. L’uomo – anch’esso un tubo digerente con un po’ di carne attorno – ha conquistato la cima del mondo senza “sviluppare ali, ingigantirsi, dotarsi di veleno o di fauci”, grazie al “linguaggio”, arrivatogli come (…)

Articolo tratto da L’Informazione

Leggi l’articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 16

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy