San Marino. L’informazione: “L’Iss non si tocca”

L’Iss non si tocca

MARINO CECCHETTI. Anche ieri, su questo giornale, si è letto dell’Istituto per la Sicurezza Sociale (Iss) come di una branca dell’amministrazione pubblica che spende troppo. Visto che da tanto tempo si discute di riforma del sistema pensionistico senza risolvere nulla, c’è il rischio che si decida – è già successo altre volte – di aumentare ulteriormente i ticket, cioè le quote di spesa fatte pagare ai pazienti che hanno bisogno di certi medicinali, e di frenare sull’erogazione di certe prestazioni sanitarie. Eppure la gente non vuole che si intacchi quel capolavoro che è l’Iss, realizzato da una politica modernamente aperta al sociale, a metà del secolo scorso. L’Iss coronò nel migliore dei modi il senso vero dello spirito comunitario che da sempre ha contraddistinto gli abitanti di questi 60 Kmq. (…)

Tratto da L’informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 23

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy