San Marino. Mafie sul Titano, si intrecciano Criminal Minds e Vulcano. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: In apertura del processo eccezione dei difensori che hanno sostenuto la prescrizione processuale. Rigettata dal giudice, si va avanti / Criminal Minds e Vulcano si intrecciano con i personaggi che bazzicavano in Fingestus / Rivelazioni calde nella deposizione di Claudio Vitalucci, l’imprenditore anconetano vittima di estorsione da parte dei due imputati, Riccardo Ricciardi e Bruno Platone

Un intreccio di personaggi che ruotavano attorno a Fingestus i cui nomi sono entrati già in altre inchieste sulla criminalità organizzata. Oltre a quelli degli stessi imputati, Riccardo Ricciardi e Bruno Platone, spuntano anche nomi come quelli di Ernesto e Luigi Luciano, che bazzicavano pure attorno a Fincapital e sono già finiti nell’inchiesta Vulcano. Poi c’è il nome di e Giovanni Pascarella, oggi deceduto, soggetto già implicato nello scontro tra i napoletani e i calabresi per la supremazia nella gestione delle bische in Romagna. Scontro che portò all’agguato di viale Ceccarini e al ferimento di Giovanni Lentini da parte proprio del figlio di Pascarella, Salvatore. Fu lui a premere il grilletto, ferendo Lentini che poi si rifugiò sul Titano. Era il 2005, dieci anni fa, la l’onda lunga di quei fatti arriva fino ad oggi. Tutto un quadro di personaggi, insomma, che fa comprendere come – per quanto accaduto attorno alla Fingestus e, come ormai noto, anche attorno a Fincapital – ci fosse una stanzialità di personaggi della criminalità organizzata sul Titano.

Particolari che sono emersi anche ieri con la testimonianza della parte lesa, l’imprenditore Claudio Vitalucci, nel processo per la branca sammarinese dell’inchiesta Criminal Minds, che ha visto la sua prima udienza davanti al giudice Gilberto Felici.

Leggi l’intero articolo pubblicato il giorno 9

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy