San Marino. Marino Cecchetti scrive a Gabriele Gatti: ‘Esci dal silenzio’. L’informazione

Marino Cecchetti – L’informazione di San Marino: Lettera aperta a Gabriele Gatti

SAN MARINO. Gabriele, dopo un appello generico, ti scrivo direttamente per chiederti di uscire dal silenzio in cui ti sei chiuso – non è da te – dopo la notizia di dichiarazioni di Gian Luca Bruscoli nei tuoi confronti. Ti scrivo come ho scritto a Romeo Morri quando lasciò la Democrazia Cristiana. (…) Gabriele, per quel che hai rappresentato e rappresenti per la Dc, non puoi continuare a tacere. Se non altro per stroncare l’impressione che il Paese sia finito in balia di personaggi come Francesco Vallefuoco (quello del forno), William Colombelli – Claudia Minutillo, Giuseppe Roberti, Gianluigi Carrirolo, e, appunto, Gian Luca Bruscoli. Lo devi fare, Gabriele, perché abbiamo bisogno di risollevarci come Paese. Siamo messi male. Un “gruppo di ‘furbi’ ha distrutto e saccheggiato l’economia, il paesaggio, la vita”. Tu, uscendo dal silenzio, puoi lanciare il giusto segnale alla Dc, fulcro del sistema politico sammarinese, come scrissi a Romeo.”. (…)

Leggi l’intero articolo pubblicato lunedì 9


Gabriele Gatti

 Leggi anche:

  Le pecore come alternativa al marciume? Falso

  L’intervento di Marino Cecchetti al XV  Congresso della Democrazia Cristiana (2002)

Marino Cecchetti, candidato indipendente (non eletto) nella lista DC, elezioni 2006

  Interventi di Marino Cecchetti in Consiglio Centrale della Democrazia Cristiana nell’ottobre 2009 e nel  gennaio 2010.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy