San Marino. Moneyval, Ocse: soddisfazione per i risultati raggiunti

Grande soddisfazione hanno espresso oggi nella conferenza stampa tenuta a nome del Governo dal Segretario agli Esteri, Antonella
Mularoni
, alle Finanze, Pasquale
Valentini
, all’Industria, Marco
Arzilli
, per gli importanti risultati Moneyval e Ocse.

Il primo riguarda la
pubblicazione del riassunto esecutivo del Rapporto su San Marino redatto dal
Moneyval  (il Comitato di Esperti per la valutazione delle misure di contrasto
del riciclaggio e del finanziamento al terrorismo del Consiglio d’Europa) in
seguito alla visita di valutazione effettuata nel settembre 2010 e dopo
l’approvazione del Rapporto stesso da parte della 36a Assemblea Generale del
Moneyval. Il Rapporto riconosce i notevoli progressi  compiuti dalla Repubblica
del Titano
nell’adeguamento normativo, in linea con le indicazioni fornite dagli
stessi esperti del Moneyval. Il Presidente dell’Organismo, nell’annunciare la
formale approvazione del Rapporto, ha espresso la soddisfazione per gli
importanti progressi compiuti ed ha indicato il nostro Paese quale esempio per
la rapidità con la quale ha saputo brillantemente uscire dalla procedura
rafforzata in cui si trovava nel 2008.

Il secondo risultato riguarda
l’approvazione all’unanimità da parte del Global Forum dell’OCSE
(l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) del Rapporto su
San Marino. Già nello scorso settembre l’OCSE aveva discusso il Rapporto
nell’ambito del Gruppo di Valutazione fra Pari che, dopo le ultime richieste di
chiarimento da parte degli Stati, ha assunto la sua forma definitiva. Anche in
questo Rapporto viene  dato atto al nostro Paese dei grandi progressi conseguiti
in poco tempo sul piano normativo e regolamentare.

Fra le criticità residue il
Rapporto sottolinea l’importanza della stipula degli Accordi con l’Italia ancora
non firmati, sollecitando le parti a giungere al più presto a tale
risultato.

 

Leggi il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy