San Marino, Multieventi: mancano 200 mila euro. Patrizia Cupo, Corriere Romagna San Marino

Patrizia Cupo di Corriere Romagna San Marino:  Il segretario Lonfernini: «Ho avviato un’indagine amministrativa e revocato l’incarico al coordinatore» / Multieventi colabrodo, buco da 200mila euro / Palazzetto commissariato: scoperti ammanchi per circa 2mila euro al mese negli ultimi dieci anni.

 SAN MARINO. Ammanchi per circa
2mila euro al mese. Per ogni mese
dell’anno. Degli ultimi dieci anni. Un
“buco”, occhio e croce, da 200mila
euro che avrebbe fatto del Multieventi
un colabrodo.


 “Commissariato” il palazzo
dello sport di Serravalle:
la segreteria al turismo
avvia un’indagine
amministrativa e revoca
l’incarico al coordinatore
del comitato di gestione,
sostituito da un “commissario
straordinario”.
Nessuna denuncia penale
al momento: si attende
prima il responso dell’inchiesta
interna, ma sulla
presunta “cresta” a rimborsi
o altro c’è più di
qualche dubbio. Alla fine,
la mannaia è arrivata.
Già la relazione della
squadra per la spending
review aveva messo in luce
un dispendio importante
di risorse per il Multieventi
e ne consigliava
uno “studio” a parte: l’edificio
nato con l’intento
di creare non solo un polo
sportivo di qualità ma anche
un centro di grandi eventi
sportivi e turistici
vanta oggi una ventina di
dipendenti e spese per
centinaia di migliaia di
euro. Eppure, qualche
conto sembrava non tornare.
Per questo, l’in domani
della relazione sui
tagli e in vista del passaggio
di gestione – previsto
per legge – al Cons, Teodoro
Lonfernini, segretario
al Turismo, ha richiesto
un ulteriore studio
s u l l’autonomia del Multieventi,
e le criticità emerse
hanno fatto rizzare
i capelli a qualcuno
(…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy